Si avvisa la gentile clientela che le spedizioni riprenderanno regolarmente in data 06/01/2018. Grazie!

Chiudi
Cerca
Filters

Ruinart

LA PIù ANTICA MAISON DE CHAMPAGNE.

All'origine del nostro Champagne troviamo il monaco benedettino Dom Thierry Ruinart (1657-1709): intuitivo, visionario, lavoratore, Dom Thierry visse all'epoca di Luigi XIV.

Brillante storico e teologo, a 23 anni venne chiamato presso l'abbazia di Saint-Germain-des-Prés, uno dei maggiori centri di studio del mondo cristiano, a pochi passi da Parigi.

In questo luogo, dalla città e dalla corte giunsero al benedettino le voci sulla vita mondana parigina e le sue passioni e mode, in particolare le voci di un nuovo vino, non ancora chiamato "Champagne", ma già ambito tra i giovani aristocratici.

Siamo all'alba del XVIII secolo.

Dom Ruinart è autore di opere dotte, ma a queste accomuna uno spiccato gusto per le cose contemporanee e la sua curiosità ben si accompagna a un ’innato senso degli affari.

Nato nella regione della Champagne, dove il fratello è commerciante di tessuti, torna nella sua terra natia più volte.

Grazie al suo spirito di osservazione, matura la convinzione che quel "vin de bulles" (vino con le bollicine) , nato dalle vigne della sua provincia e chiamato anche "vin de mousse" , sia destinato a un grande futuro.

Convinzione che saprà trasmettere al fratello e al nipote.

Nel 1729, vent'anni dopo la morte di suo zio, Nicolas Ruinart fonda la prima Maison de Champagne.

L'intuizione del monaco precursore entrava così nella Storia.

Fin dalla sua fondazione nel 1729, la più antica Maison de Champagne è orgogliosa dell’eccellenza delle sue Cuvée.

La forma unica della sua bottiglia è un omaggio alle bottiglie storiche del XVIII secolo.

Il Chicco d'Uva - Magazine