Chiudi
Cerca
Filters

Vitigni: 80% Corvina veronese e Corvinone, 20% Rondinella.

 

Collocazione e caratteristiche del vigneto: Lena di Mezzo, è una tenuta interamente terrazzata di 17,80 ha che si trova nel cuore di Fumane, splendida zona collinare dal terreno tufaceo, argilloso e calcareo, nella quale si è cercato di esprimere al massimo il sodalizio tra terroir e uve autoctone, patrimonio unico del veronese.

 

Altitudine media dei terreni: 250/350 metri s.l.m.

 

Allevamento e densità d’impianto: Allevamento interamente a pergola con rese massime di 10/11.000 kg per ettaro. La scelta di questo allevamento è fatta per permettere all’uva Corvina veronese e Corvinone una perfetta esposizione al sole.

 

Vendemmia: le uve vengono raccolte verso la seconda decade di ottobre dopo un breve appassimento in pianta . Appassimento che viene poi continuato nel fruttaio in cassette, ad umidità controllata e alle temperature invernali naturali. Il riposo delle uve per l’appassimento si protrae, a seconda della stagione, per 90-120/130 giorni, sino a tanto che la concentrazione zuccherina dell’uva non abbia raggiunto almeno il 28%-30%.

 

Vinificazione: la pigiadiraspatura soffice dell’uva avviene, secondo le annate, da fine gennaio a fine febbraio, e la fermentazione in piccole botti di acciaio troncoconiche a temperatura controllata prende avvio per l’attività dei lieviti autoctoni che meglio contribuiscono nella evidenziazione delle specificità organolettiche delle uve di Fumane. La fermentazione è lenta, con una lunga macerazione delle bucce, per consentire la massima estrazione del complesso patrimonio aromatico e polifenolico tipico. Conclusa la fermentazione alcolica e la malolattica in acciaio, il vino viene poi messo per almeno 24 mesi in botti di rovere francese da 20 e 30 hl prima di essere imbottigliato. Viene poi effettuato un affinamento di almeno 8 mesi in bottiglia prima di iniziarne la commercializzazione.

Scrivi una recensione
  • Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni
  • Pessimo
  • Eccellente

Cell. 348 2506837 | info@ilchiccoduva.eu

Vitigni: 80% Corvina veronese e Corvinone, 20% Rondinella.

Collocazione e caratteristiche del vigneto: Lena di Mezzo, è una tenuta interamente terrazzata di 17,80 ha che si trova nel cuore di Fumane, splendida zona collinare dal terreno tufaceo, argilloso e calcareo, nella quale si è cercato di esprimere al massimo il sodalizio tra terroir e uve autoctone, patrimonio unico del veronese.

Altitudine media dei terreni:250/350 metri s.l.m.

Allevamento e densità d’impianto: Allevamento interamente a pergola con rese massime di 10/11.000 kg per ettaro. La scelta di questo allevamento è fatta per permettere all’uva Corvina veronese e Corvinone una perfetta esposizione al sole.
€32,00

Vitigni: 80% Corvina veronese e Corvinone, 20% Rondinella.

 

Collocazione e caratteristiche del vigneto: Lena di Mezzo, è una tenuta interamente terrazzata di 17,80 ha che si trova nel cuore di Fumane, splendida zona collinare dal terreno tufaceo, argilloso e calcareo, nella quale si è cercato di esprimere al massimo il sodalizio tra terroir e uve autoctone, patrimonio unico del veronese.

 

Altitudine media dei terreni: 250/350 metri s.l.m.

 

Allevamento e densità d’impianto: Allevamento interamente a pergola con rese massime di 10/11.000 kg per ettaro. La scelta di questo allevamento è fatta per permettere all’uva Corvina veronese e Corvinone una perfetta esposizione al sole.

 

Vendemmia: le uve vengono raccolte verso la seconda decade di ottobre dopo un breve appassimento in pianta . Appassimento che viene poi continuato nel fruttaio in cassette, ad umidità controllata e alle temperature invernali naturali. Il riposo delle uve per l’appassimento si protrae, a seconda della stagione, per 90-120/130 giorni, sino a tanto che la concentrazione zuccherina dell’uva non abbia raggiunto almeno il 28%-30%.

 

Vinificazione: la pigiadiraspatura soffice dell’uva avviene, secondo le annate, da fine gennaio a fine febbraio, e la fermentazione in piccole botti di acciaio troncoconiche a temperatura controllata prende avvio per l’attività dei lieviti autoctoni che meglio contribuiscono nella evidenziazione delle specificità organolettiche delle uve di Fumane. La fermentazione è lenta, con una lunga macerazione delle bucce, per consentire la massima estrazione del complesso patrimonio aromatico e polifenolico tipico. Conclusa la fermentazione alcolica e la malolattica in acciaio, il vino viene poi messo per almeno 24 mesi in botti di rovere francese da 20 e 30 hl prima di essere imbottigliato. Viene poi effettuato un affinamento di almeno 8 mesi in bottiglia prima di iniziarne la commercializzazione.

Il Chicco d'Uva - Magazine